Lavoro casalingo

Nel corso degli anni è radicalmente mutato l'impegno della casalinga: all'archetipo della casa-rifugio, dominata da una donna solerte ma sostanzialmente passiva, si è sostituita la realtà della casa-azienda, gestita con dinamismo e accortezza da quella che potrebbe essere definita la "manager della famiglia". In questa ottica il lavoro domestico acquista una nuova valenza ed una nuova dignità che si manifestano in quella che sempre più viene descritta e indicata come un'attività lavorativa, allo stesso livello di un lavoro socialmente utile. Questa prospettiva pone il lavoro casalingo sotto una luce nuova, evidenziando quelle caratteristiche che ne fanno un'attività stimolante e produttiva al pari di qualsiasi altro lavoro svolto fuori dalle mura domestiche.